INFO COVID-19
Ricerca Vacanza

Struttura o località o descrizione:

Tipo Vacanza:

Regione:

Tipologia Camera:

Check-in:                     Check-out:
N° Adulti:                     N° Bambini:

Ricerca avanzata

Newsletter

 

TOUR DELLA RUSSIA CLASSICA - MOSCA E SAN PIETROBURGO

Russia - Mosca

ds

TOUR DELLA RUSSIA CLASSICA - MOSCA E SAN PIETROBURGO - 7 notti mezza pensione + bevande + volo Roma FCO a/r + pranzi in ristorante + visite guidate + trasferimento in pullman

Partenza: Roma


Mezza PensioneMezza Pensione
Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni valide per quel periodo
DAL - AL DAL AL PARTENZA N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
12/07/2021
19/07/2021
12/07/2021 19/07/2021 Lun 7 STANDARD 1
- doppia
1.290
x persona
Lun 7 STANDARD 11
- singola
1.490
x persona
02/08/2021
09/08/2021
02/08/2021 09/08/2021 Lun 7 STANDARD 1
- doppia
1.450
x persona
Lun 7 STANDARD 11
- singola
1.650
x persona

 

"TOUR DELLA RUSSIA CLASSICA"
Mosca e San Pietroburgo

 

 

Info generiche

•  Documenti ingresso: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel Paese e visto di ingresso obbligatorio
•  Lingua ufficiale: russo
•  Moneta: rublo russo
 
*Per l'emissione del visto turistico, sarà richiesta la consegna del passaporto (in originale) 3 mesi prima della data di partenza*

Programma

1° GIORNO: ROMA - MOSCA

Partenza dall'Italia con volo di linea per la Russia. Arrivo a Mosca, capitale politica ed economica della Russia.
Incontro con l'autista all'aeroporto per il trasferimento privato in hotel e sistemazione nelle camere.
Tempo libero. Cena e pernottamento.

2° GIORNO: MOSCA. Giro della città

Colazione in hotel. Alle ore 10:00 incontro con la guida ed inizio del tour panoramico di Mosca (dal cinquecentesco Monastero di Novodevici alla Piazza Rossa, dove spiccano le cupole colorate della Cattedrale di San Basilio).
Al termine previsto per le ore 15:00, trasferimento in hotel. Tempo libero. Cena e pernottamento.
* Su richiesta tour serale della città facoltativo

3° GIORNO: MOSCA. Cremlino + Armeria (traferimento in metropolitana)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida ed escursione al Cremlino, fortezza costruita nel 1147 e nucleo originario della città che custodisce preziose opere d'arte, palazzi, torri e chiese con cupole a bulbo.
Visita di tre Cattedrali e del Museo dell'armeria che, contrariamente a quanto si possa credere, non è un depositario di armi, ma il Tesoro di Stato: una bella collezione di gioielli, corone, carrozze, vestiti ed armi costellate di gemme e smalti, tra cui le famose uova di Faberge, il gioielliere degli zar.
Pranzo in ristorante.
Al termine, previsto alle ore 15:00, rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO: MOSCA - SAN PIETROBURGO (trasferimento in treno Sapsan)

Prima colazione in hotel. Alle ore 07:30 trasferimento alla stazione ferroviaria. Alle ore 09:00 partenza per San Pietroburgo.
All'arrivo, inizio del tour panoramico della città (previsto intorno alle ore 13:00) con visita esterna di tutti i suoi simboli: il molo delle antiche sfingi egizie, la punta dell'Isola Vasilievsky, la Fortezza dei Santi Pietro e Paolo con la Cattedrale omonima, l'incrociatore Aurora, il Campo di Marte, il Castello di San Michele, la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, il Corso Nevsky, la Piazza e la Cattedrale di Sant' Isacco, ecc. 
Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita della Chiesa del Salvatore sul sangue Versato, una delle attrazioni più famose e riconoscibili di San Pietroburgo.
Al termine previsto alle ore 18:00 trasferimento in hotel, cena e pernottamento

5° GIORNO: SAN PIETROBURGO. Hermitage e Palazzo dello Stato Maggiore + Peterhof

Colazione in hotel e alle ore 10:00 inizio della visita guidata del Museo dell'Hermitage e del Palazzo dello Stato Maggiore a piedi.
Il Museo dell'Hermitage ospita una delle collezioni più grandi ed importanti del mondo (opere di Caravaggio, Leonardo, Michelangelo, Tiziano, Rembrandt e Rubens, ecc.), iniziata con Caterina la Grande.
Pranzo in ristorante. Escursione a Peterhofper la visita alla residenza estiva dello zar Pietro I (la Versailles russa). Una residenza estiva marittima per gli zar, il Palazzo di Petrodvoretz- Peterhof merita sicuramente una visita. E' un maestoso edificio del 1700, in cui è possibile trovare mobili e ambientazioni originali, in particolare lo studio degli zar, rimasto intatto. Sarà possibile ammirare la sfilata della "Grande Cascata" con giochi d'acqua prodotti da 64 fontane e 37 statue, disegnate da Pietro il Grande. 
Al termine, previsto per le ore 18:00 rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO

Prima colazione in hotel e tempo libero.
*Su richiesta: escursione alla Fortezza di Pietro e Pavel + Crociera sul fiume Neva (dalle ore 10:00 alle ore 15:00) non inclusa nel prezzo (costo stimato 35-48€ per persona).
Cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO: SAN PIETROBURGO

Prima colazione in hotel.
Alle ore 10:00 incontro con la guida per un tour di 5 ore del Tsarskoe selo, noto anche come Pushkin (Palazzo di Caterina la Grande e Sala d'Ambra).
Pranzo libero e pomeriggio libero. Cena e pernottamento in hotel

8° GIORNO: SAN PIETROBURGO - ROMA

Prima colazione in hotel e partenza in treno per Mosca.
All'arrivo trasferimento privato in autobus per l'aeroporto.
Partenza con volo di linea per il rientro a Roma Fiumicino

La quota comprende:

Volo Roma Fiumicino/Mosca - San Pietroburgo/Roma Fiumicino
1 bagaglio in stiva da 23kg + 1 bagaglio a mano da 8kg
Operativi voli

Lunedì 12 luglio 2021
FCO 10:55am > SVO 3:40pm
AZ0548

Lunedì 19 luglio 2021
SVO 4:30pm > FCO 7:25pm
AZ0549

Lunedì 02 agosto 2021
FCO 10:55am > SVO 3:40pm
AZ0548

Lunedì 09 agosto 2021
SVO 4:30pm > FCO 7:25pm
AZ0549


N. 7 Pernottamenti in hotel 3*  con trattamento di mezza pensione, cena e prima colazione (inclusi 1/2lt d'acqua + 1/4 di vino)
N.2 Pranzi in ristorante
Trasferimenti in bus / metro / treno Sapsan (Mosca-San Pietroburgo)
Guida in italiano
Ingressi come da programma: Cremlino, Armeria, Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, Eremo, Peterhof, Tsarskoe Selo
Assicurazione medico - bagaglio
Accompagnatore DLT Viaggi per tutta la durata del viaggio

La quota non comprende:

Tutto quanto non specificato nel paragrafo "La quota comprende"
Assicurazione annullamento (pari al 3%)
Visto Turistico (€ 100 per persona)
Mancia obbligatoria (€ 15 per persona)
Transfert da/per aeroporto (su richiesta)

*Partenza da: Roma FCO

Informazioni per il viaggiatore

- E’ di rilevante importanza cogliere la differenza tra accompagnatore e guida turistica locale. L’accompagnatore, in linea generale, segue ed assiste il gruppo dall’inizio al termine del tour organizzato. Si adopera affinchè il tour si svolga regolarmente e si assicura che tutti i servizi acquistati dal cliente siano erogati, gestendo gli orari degli appuntamenti programmati e svolgendo le mansioni amministrative e burocratiche in loco, oltre ad essere il punto di riferimento per tutto il gruppo. Nello specifico, le visite previste da programma sono affidate alla competenza di guide turistiche locali autorizzate e parlanti italiano, che forniscono informazioni storico-culturali sul paese che si sta visitando.
 
-  Per motivi organizzativi, è possibile che l'ordine degli ingressi, delle visite guidate e delle escursioni in programma possa subire modifiche senza preavviso, non gravando sul regolare svolgimento del tour.
 
- La categoria degli hotel scelta per i nostri tour è 3 stelle sia per le destinazioni nazionali che per quelle internazionali. 
E’ da considerare che gli hotel (più frequentemente nei Paesi esteri) non sono sempre dotati di ristorante interno, per cui i pasti serali potrebbero essere consumati in ristoranti convenzionati con gli stessi.
 
- Per le destinazioni internazionali, non sono da sottovalutare usi e costumi. Infatti, date le notevoli differenze tra Paese e Paese, ogni viaggio richiede capacità di adattamento alle diversità, tra le quali, in primis, è da segnalare la ristorazione, che molto si distacca da quella italiana.
 
- Si prega il gentile viaggiatore di segnalare al momento della prenotazione intolleranze, allergie alimentari o celiachia. 
Qualora questi particolari regimi alimentari fossero segnalati a pochi giorni dalla partenza o il giorno stesso, non si potrà garantire che hotels e ristoranti siano in grado di soddisfare tali esigenze.
 
- I tour prevedono quasi esclusivamente visite guidate a piedi in centri storici, musei e siti archeologici, ragion per cui si consiglia di valutare con attenzione gli itinerari prima di effettuare la prenotazione e di considerare che siano affrontabili fisicamente in base alle proprie esigenze. 
 
- In base al Regolamento Europeo 561/2006, in vigore dal mese di Aprile 2007, gli autisti devono necessariamente osservare 9 ore di riposo durante la notte per 3 giorni settimanali e 12 ore di riposo durante la notte per altri 3 giorni settimanali. 
Nel caso in cui si voglia ulteriormente approfondire la visita delle città oltre l’orario di visita previsto da programma, si potrà farlo liberamente utilizzando mezzi pubblici e/o taxi.
 
-  In tutti i programmi, per ogni punto di carico è abbinato il relativo orario di partenza, da considerarsi come indicativo e soggetto a modifiche. 
Nello specifico, la conferma definitiva della partenza, il relativo orario ed il riferimento telefonico dell’accompagnatore DLT Viaggi, saranno forniti telefonicamente da un operatore, che contatterà il nostro viaggiatore diversi giorni prima della partenza per le ultime informazioni utili.

 

TOUR DELLA RUSSIA CLASSICA - Mosca e San Pietroburgo - 6 notti mezza pensione + bevande + volo Roma FCO a/r + pranzi in ristorante + visite guidate + trasferimento in pullman

Partenza: Roma


Mezza PensioneMezza Pensione
Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni valide per quel periodo
DAL - AL DAL AL PARTENZA N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
21/06/2021
27/06/2021
21/06/2021 27/06/2021 Lun 6 STANDARD 1
- doppia
1.160
x persona
Lun 6 STANDARD 11
- singola
1.360
x persona
06/09/2021
12/09/2021
06/09/2021 12/09/2021 Lun 6 STANDARD 1
- doppia
1.160
x persona
Lun 6 STANDARD 11
- singola
1.360
x persona
 
"TOUR DELLA RUSSIA CLASSICA"
Mosca e San Pietroburgo
 
Euro 1160,00 per persona
Supplemento Camera Singola:  200 €

 

Info generiche:

•  Documenti ingresso: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel Paese e visto di ingresso obbligatorio
•  Lingua ufficiale: russo
•  Moneta: rublo russo
 

Programma

1° GIORNO: ROMA - MOSCA

Partenza dall'Italia con volo di linea per la Russia. Arrivo a Mosca, capitale politica ed economica della Russia.
Incontro con l'autista all'aeroporto per il trasferimento privato in hotel e sistemazione nelle camere.
Tempo libero. Cena e pernottamento.

2° GIORNO: MOSCA. Giro della città

Colazione in hotel. Alle ore 10:00 incontro con la guida ed inizio del tour panoramico di Mosca (dal cinquecentesco Monastero di Novodevici alla Piazza Rossa, dove spiccano le cupole colorate della Cattedrale di San Basilio).
Al termine previsto per le ore 15:00, trasferimento in hotel. Tempo libero. Cena e pernottamento.
* Su richiesta tour serale della città facoltativo

3° GIORNO: MOSCA Cremlino + Armeria (traferimento in metropolitana)

Prima colazione in hotel. Incontro con la guida ed escursione al Cremlino, fortezza costruita nel 1147 e nucleo originario della città che custodisce preziose opere d'arte, palazzi, torri e chiese con cupole a bulbo.
Visita di tre Cattedrali e del Museo dell'armeria che, contrariamente a quanto si possa credere, non è un depositario di armi, ma il Tesoro di Stato: una bella collezione di gioielli, corone, carrozze, vestiti ed armi costellate di gemme e smalti, tra cui le famose uova di Faberge, il gioielliere degli zar.
Pranzo in ristorante.
Al termine, previsto alle ore 15:00, rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° GIORNO: MOSCA - SAN PIETROBURGO (trasferimento in treno Sapsan)

Prima colazione in hotel. Alle ore 07:30 trasferimento alla stazione ferroviaria. Alle ore 09:00 partenza per San Pietroburgo.
All'arrivo, inizio del tour panoramico della città (previsto intorno alle ore 13:00) con visita esterna di tutti i suoi simboli: il molo delle antiche sfingi egizie, la punta dell'Isola Vasilievsky, la Fortezza dei Santi Pietro e Paolo con la Cattedrale omonima, l'incrociatore Aurora, il Campo di Marte, il Castello di San Michele, la Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, il Corso Nevsky, la Piazza e la Cattedrale di Sant' Isacco, ecc. 
Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita della Chiesa del Salvatore sul sangue Versato, una delle attrazioni più famose e riconoscibili di San Pietroburgo.
Al termine previsto alle ore 18:00 trasferimento in hotel, cena e pernottamento

5° GIORNO: SAN PIETROBURGO. Hermitage e Palazzo dello Stato Maggiore + Peterhof

Colazione in hotel e alle ore 10:00 inizio della visita guidata del Museo dell'Hermitage e del Palazzo dello Stato Maggiore a piedi.
Il Museo dell'Hermitage ospita una delle collezioni più grandi ed importanti del mondo (opere di Caravaggio, Leonardo, Michelangelo, Tiziano, Rembrandt e Rubens, ecc.), iniziata con Caterina la Grande.
Pranzo in ristorante. Escursione a Peterhofper la visita alla residenza estiva dello zar Pietro I (la Versailles russa). Una residenza estiva marittima per gli zar, il Palazzo di Petrodvoretz- Peterhof merita sicuramente una visita. E' un maestoso edificio del 1700, in cui è possibile trovare mobili e ambientazioni originali, in particolare lo studio degli zar, rimasto intatto. Sarà possibile ammirare la sfilata della "Grande Cascata" con giochi d'acqua prodotti da 64 fontane e 37 statue, disegnate da Pietro il Grande. 
Al termine, previsto per le ore 18:00 rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO: SAN PIETROBURGO

Prima colazione in hotel. Ore 10:00 incontro con la guida per un tour di 5 ore del Tsarskoe Selo, noto anche come Pushkin (Palazzo di Caterina La Grande e Sala d'Ambra)
Al termine del tour, rientro in hotel, cena e pernottamento in hotel.

7° GIORNO: MOSCA - ROMA

Prima colazione in hotel e partenza in treno per il rientro a Mosca.
Trasferimento privato in autobus per l'aeroporto e partenza con volo di linea per il rientro all'aeroporto di Roma Fiumicino.

La quota comprende:

Volo Alitalia A/R Roma Fiumicino/Mosca 
Operativo volo

Lunedì 21 giugno 2021

FCO 10:55am > SVO 3:40pm

AZ0548

Domenica 27 giugno 2021

SVO 4:30pm > FCO 7:25pm

AZ0549

 

Lunedì 06 settembre 2021

FCO 10:55am > SVO 3:40pm

AZ0548


Domenica 12 settembre 2021

SVO 4:30pm > FCO 7:25pm

AZ0549

     
N.6 Pernottamenti in hotel 3*  con trattamento di mezza pensione, cena e prima colazione (inclusi 1/2lt d'acqua + 1/4 di vino)
N.2 Pranzi in ristorante
Trasferimenti in bus / metro / treno Sapsan (Mosca-San Pietroburgo) A/R
Guida in italiano
Ingressi come da programma: Cremlino, Armeria, Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, Eremo, Peterhof, Tsarskoe Selo
Assicurazione medico - bagaglio
Accompagnatore DLT Viaggi per tutta la durata del viaggio

La quota non comprende:

Tutto quanto non specificato nel paragrafo "La quota comprende"
Assicurazione annullamento (pari al 3%)
Visto Turistico (€ 100 per persona)
Mance (€15 per persona)
**Transfert da/ per aeroporto Roma Fiumicino 

*Partenza da: Roma Fiumicino

Informazioni per il viaggiatore

- E’ di rilevante importanza cogliere la differenza tra accompagnatore e guida turistica locale. L’accompagnatore, in linea generale, segue ed assiste il gruppo dall’inizio al termine del tour organizzato. Si adopera affinchè il tour si svolga regolarmente e si assicura che tutti i servizi acquistati dal cliente siano erogati, gestendo gli orari degli appuntamenti programmati e svolgendo le mansioni amministrative e burocratiche in loco, oltre ad essere il punto di riferimento per tutto il gruppo. Nello specifico, le visite previste da programma sono affidate alla competenza di guide turistiche locali autorizzate e parlanti italiano, che forniscono informazioni storico-culturali sul paese che si sta visitando.
 
-  Per motivi organizzativi, è possibile che l'ordine degli ingressi, delle visite guidate e delle escursioni in programma possa subire modifiche senza preavviso, non gravando sul regolare svolgimento del tour.

- La categoria degli hotel scelta per i nostri tour è 3 stelle sia per le destinazioni nazionali che per quelle internazionali. 
E’ da considerare che gli hotel (più frequentemente nei Paesi esteri) non sono sempre dotati di ristorante interno, per cui i pasti serali potrebbero essere consumati in ristoranti convenzionati con gli stessi.

- Per le destinazioni internazionali, non sono da sottovalutare usi e costumi. Infatti, date le notevoli differenze tra Paese e Paese, ogni viaggio richiede capacità di adattamento alle diversità, tra le quali, in primis, è da segnalare la ristorazione, che molto si distacca da quella italiana.

- Si prega il gentile viaggiatore di segnalare al momento della prenotazione intolleranze, allergie alimentari o celiachia. 
Qualora questi particolari regimi alimentari fossero segnalati a pochi giorni dalla partenza o il giorno stesso, non si potrà garantire che hotels e ristoranti siano in grado di soddisfare tali esigenze.

- I tour prevedono quasi esclusivamente visite guidate a piedi in centri storici, musei e siti archeologici, ragion per cui si consiglia di valutare con attenzione gli itinerari prima di effettuare la prenotazione e di considerare che siano affrontabili fisicamente in base alle proprie esigenze. 

- In base al Regolamento Europeo 561/2006, in vigore dal mese di Aprile 2007, gli autisti devono necessariamente osservare 9 ore di riposo durante la notte per 3 giorni settimanali e 12 ore di riposo durante la notte per altri 3 giorni settimanali. 
Nel caso in cui si voglia ulteriormente approfondire la visita delle città oltre l’orario di visita previsto da programma, si potrà farlo liberamente utilizzando mezzi pubblici e/o taxi.

-  In tutti i programmi, per ogni punto di carico è abbinato il relativo orario di partenza, da considerarsi come indicativo e soggetto a modifiche. 
Nello specifico, la conferma definitiva della partenza, il relativo orario ed il riferimento telefonico dell’accompagnatore DLT Viaggi, saranno forniti telefonicamente da un operatore, che contatterà il nostro viaggiatore diversi giorni prima della partenza per le ultime informazioni utili.  

Mosca

Mosca  è una città tutta da scoprire, affascinante in qualsiasi periodo dell’anno. Due le stagioni principali: l’inverno, che può diventare un’esperienza avventurosa per i turisti (pellicce e vodka per tenersi al caldo e paesaggi tutti ricoperti dalla neve) e l’estate, che arriva rapidamente in maggio con buone temperature fino a settembre inoltrato. Si parte dalla famosa Piazza Rossa, che ospita cattedrali, musei e complessi ricchi di storia e cultura. Assolutamente da visitare la Cattedrale di S. Basilio, conosciuta in tutto il mondo per i suoi colori e la sua copertura multipla a forma di cipolla; il Museo Statale Puškin di Belle Arti e il mausoleo di Lenin, in cui in una bara di cristallo giace il corpo del celeberrimo politico. Sempre sulla piazza si trova il GUM, l’edificio dei Grandi Magazzini, pieno di scale, ponti, negozi e boutique di grandi firme. La Piazza Rossa è adiacente alla fortezza del Cremlino, residenza del Presidente Russo. Un enorme complesso di chiese e mura antiche, una cittadella nella città, il cuore stesso di Mosca in cui spiccano le 20 torri e la Campana dello Zar, la più grande al mondo.Per spostarsi dal centro della città è consigliabile utilizzare la metropolitana di Mosca, anche perché le strade in città sono trafficatissime e il pedone sulle strisce non sempre ha la precedenza! Calda, pulita, luminosa, economica e bella, la metropolitana è considerata un monumento artistico. Le stazioni sembrano sale di palazzi ottocenteschi con mosaici, dipinti, lampadari imponenti, statue. Attenzione perché i cartelli sono in cirillico, quindi bisogna munirsi prima di una mappa con traduzione almeno in inglese. Tra le più belle stazioni la semplice ed elegante Majakovskaja, fermata Belorusskaja, con mosaici di scene rurali e un pavimento che imita il disegno di un tappeto bielorusso, e Teatral’naja, con marmi bianchi e maioliche in bassorilievo sul soffitto, dalla quale si raggiunge lo splendido Teatro Bolshoi, universalmente rinomato non solo per l’imponenza della struttura ma anche per la perfetta riproposizione di opere come “Il lago dei Cigni” di Tchaikovsky.La Mosca meno frequentata dai turisti, è ricca di un fascino indescrivibile. Il negozio di giocattoli in piazza Lubjianka, il Detskij Mir, che all’interno ha anche una giostra da luna park; il Monastero delle Vergini (Monastero Novodevicij), un’oasi di pace alle porte di Mosca, dove un tempo trovavano rifugio le figlie della nobiltà russa; le Colline dei Passeri (ex colline Lenin), poco distanti dal centro, dalla cui sommità si apre un indimenticabile panorama; Patriarshie Prudi, un favoloso parco in cui passeggiare d’estate e pattinare d’inverno sul lago ghiacciato; Via Arbat, simbolo di Mosca con gruppi musicali che suonano a tutte le ore, pittori e poeti, oltre a negozi che vendono di tutto, dalle famose matrioske a gioielli e vestiti di marca, a metà prezzo.In ultimo, non si può lasciare la Russia senza aver visitato anche l’Anello d’Oro a nordest di Mosca con le sue città storiche: Vladimir, fondata nel 1108, Suzdal, la città-museo, annoverata dall’Unesco fra i gioielli artistici di rilevanza mondiale, e la suggestiva Sergiev Posad con il più importante centro spirituale della Chiesa Ortodossa russa, il monastero della Trinità di San Sergio.

Sergiev

A 75 km a nord-est di Mosca, si trova la città di Sergiev Posad (Zagorsk in epoca sovietica). Anche se al giorno d'oggi é un centro industriale con una popolazione di oltre 100.000 abitanti, la sua enorme fama è dovuta alla Lavra della Trinità di San Sergio (la Lavra è il più alto rango di monastero ortodosso, ce ne sono solo quattro in tutta la Russia), l'equivalente russo-ortodossa del Vaticano, che possiede un complesso di edifici medievali di rivaleggiare con quelli del Cremlino.Il monastero prende il nome da San Sergio di Radonez, un monaco del 14° secolo che visse una vita ascetica come eremita nelle foreste intorno a Mosca, richiamando numerosi seguaci. Il monastero di legno costruito da Sergio e dai suoi seguaci fu raso al suolo dai Tartari poco dopo la sua morte, ma la sua tomba è sopravvissuta e, nel 1422, l'anno della sua canonizzazione, sono iniziati i lavori per la costruzione della Cattedrale della Trinità.Questo imponente edificio in pietra bianca, con insolite pareti inclinate e la cupola d'oro, è diventato una fonte d'ispirazione per l'architettura della chiesa russa

Suzdal

Suzdal è probabilmente una delle mete più affascinanti dell’intero Anello d’Oro. Un decreto vieta la costruzione di industrie, palazzi e ferrovie e così Suzdal sembra essersi fermata al XVIII secolo, un villaggio del tutto simile a quelli descritti in tante opere classiche russe. Una città museo con un incredibile numero di monumenti storici e monasteri, si dice che un tempo ci fossero 40 chiese ogni 400 famiglie. Attira ogni giorno frotte di turisti, quasi sempre in gruppi organizzati che con un mordi e fuggi ne visitano i must. Ma altra cosa è prendersi il tempo per passeggiare lungo le tranquille e verdi rive del fiume Kamenka collegate tra loro da piccoli ponti di legno, percorrere strade spesso non asfaltate a cui fanno da sfondo tipiche case di legno dipinte di diverso colore, chiese e monasteri dalle cupole dorate, blu, argentate che spuntano come funghi.

San Pietroburgo

San Pietroburgo, la “seconda capitale” della Russia, è una città camaleontica che, nel corso della sua storia, ha cambiato per tre volte nome: da San Pietroburgo a Pietrogrado, nel 1914; a Leningrado durante il regime comunista; per poi tornare a chiamarsi San Pietroburgo con la caduta del Muro di Berlino. Il suo centro storico è delimitato da una parte dal fiume Neva e dall’altra dal fiume Fontanka, tra i quali si apre la via principale della città: la Prospettiva Nevsky, che la divide in due parti quasi uguali. Ma i corsi d’acqua che attraversano San Pietroburgo sono davvero tantissimi, come i ponti, quasi tutti levatoi, che ne consentono il passaggio. Vengono sollevati tutte le sere a orari prestabiliti per consentire il transito delle navi e offrono ai turisti uno spettacolo suggestivo e romantico. Assolutamente unico il periodo delle Notti Bianche, che vengono organizzate nella città di Pietro a fine giugno, quando, di notte, il cielo che sovrasta la città assume una sfumatura argentata, senza diventare mai completamente buio. Si tratta di un’ottima occasione per brindare in uno dei numerosi locali alla moda che si affacciano sulla Neva o per partecipare a uno dei tanti eventi culturali (opere liriche, balletti e concerti di musica sinfonica) che animano la vita cittadina tutto l’anno. Con i suoi eleganti palazzi, simbolo della potenza tramontata degli zar, ma anche con la struggente bellezza dei suoi viali scenografici e delle cupole dorate delle sue chiese, San Pietroburgo è una città dal fascino fiabesco e dall’anima artistica in cui il divertimento è considerato un vero e proprio stile di vita.

Peterhof

Una delle attrazioni turistiche più famose e popolari di San Pietroburgo, il palazzo e il parco di Peterhof (noto anche come Petrodvorets) sono spesso indicati come "la Versailles russa", anche se molti visitatori concludono che il confronto non regge per la grandezza e la maestosità di questa residenza.Versailles fu, però, l'ispirazione per Pietro il Grande che ebbe il desiderio di costruire un palazzo imperiale nella periferia della sua nuova città e, dopo un tentativo fallito a Strelna, Peterhof, che significa "Corte di Pietro" in tedesco, è diventato il luogo per la costruzione del Palazzo Monplaisir, e successivamente del Grand Palace. L'imperatrice Elisabetta ordinò di ampliare il Grand Palace sia il parco che il famoso sistema di fontane, tra cui la spettacolare Grand Cascade. Miglioramenti al parco proseguirono per tutto il 18° e il 19° secolo. Caterina la Grande, dopo aver lasciato il suo segno sul parco, trasferì la corte a Pushkin, ma Peterhof divenne nuovamente la Residenza Imperiale ufficiale nel regno di Nicola I, che ordinò la costruzione del piccolo "Cottage Palace" nel 1826.Come quasi tutte le tenute suburbane di San Pietroburgo, Peterhof è stato devastato dalle truppe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale. E' stato, tuttavia, uno dei primi a risorgere e, grazie al lavoro degli ingegneri militari e oltre 1.000 volontari, la maggior parte delle principali strutture della tenuta fu completamente restaurata nel 1947. Il nome è stato anche de-germanizzato dopo la guerra, diventando Petrodvorets, il nome con cui la città circostante è ancora noto. Il palazzo e il parco sono ancora conosciuti come Peterhof. 
Voto medio:

da Silvano P. - 18/09/2019, alle 23:15
Devo ringraziare a Voi DLT e alla accopagnatrice Donatella per l'ottimo lavoro svolto. Ho fatto un tour Mosca San Pietroburgo bellissimo. A San Pietroburgo c'è stato un problema e egreggiamente e rapidamente è stato risolto, questo evidenzia la serietà e professionalità di DLT. Questo per me è stato il primo tour con voi,sicuramente farò altri viaggi con DLT lo meritate.


da Stefano S. - 16/09/2019, alle 09:07
Veramente un gran bel tour.Tutto molto ben organizzato con guide preparatissime e cordiali







da Maria Teresa B. - 15/09/2019, alle 23:58
Tutto OK. Ottime guide, buoni alberghi.Se organizzerete un viaggio con le stesse mete suggerirei di allungare di qualche giorno.


da Daniela D. - 23/07/2019, alle 11:22
Buongiorno,

purtroppo ci sono stati dei disguidi dovuti alla guida di Mosca (ripeteva sempre le stesse cose, era un pò suscettibile di carattere e soprattutto ci ha portato sempre negli stessi posti dandoci pure infromazioni errate ad esempio sull'apertura di San Basilio così da non esser riuscita a visitarla con mio grande dispiacere) e all'hotel di San Pietroburgo (poca pulizia, orario cena non rispettato tanto da aver dovuto mangiare a mie spese in pizzeria) per quello non posso dare un voto maggiore


da Francesca F. - 19/07/2019, alle 16:47
Buonasera,

il tour nel complesso è stato decisamente positivo. Unici punti a sfavore:

- la guida di Mosca perchè , seppur preparata, poco empatica e troppo insistente nel proporci attività extra tour da cui lei avrebbe tratto vantaggio economico

- L' hotel di San Pietroburgo: un tre stelle che ne meritava 2 con camere poco pulite, cibo scadente e personale poco accogliente

In ogni caso consiglio il tour decisamente.

Francesca Falsetti


da sabrina d. - 18/07/2019, alle 15:22
Abbiamo avuto problemi con l hotel Okhtinskaya a san Pietroburgo.La prima sera la cena era composta da antipasto e secondo.Le altre sere dopo che il nostro accompagnatore Marco ha esposto le lamentele è migliorata la situazione ma ci cambiavano orario della cena ogni sera. Il resto tutto ok.


da MARIA GIUSEPPINA S. - 17/07/2019, alle 15:11
E' il quarto viaggio che faccio con voi, sempre ampiamente soddisfatta. Prezzo onesto, buona qualità. Piccoli imprevisti o lievi disagi sempre superati egregiamente dalle guide e accompagnatori, disponibili e cortesi. Senz'altro usufruirò di altri bei viaggi offerti dalla DLT.


da giuliana g. - 16/07/2019, alle 08:23
Gent.mi, si nel complesso posso lasciare un commento positivo, un grazie particolare al ns. accompagnatore Marco poiché non siamo riusciti a ringraziare personalmente a fine viaggio, cordialmente, Giuliana Giuliani.


da LUCA M. - 13/07/2019, alle 10:21
Bella vacanza. A Mosca abbiamo pernottato in un ottimo hotel dotato di tutti i comfort e servizi. La guida, comunque molto preparata sulla storia della città e sui suoi posti, ha lasciato un po' a desiderare incentrandosi più sul proprio business che sull'attenzione verso il cliente. A San Pietroburgo è successo l'inverso, hotel molto carente di servizi e di professionalità nei confronti dei clienti e guida molto più professionale. Marco Sorrenti, il nostro accompagnatore, è stato eccellente nel suo lavoro dimostrando anche un'ottima capacità di mediazione nelle rare controversie verificatesi nel gruppo. Nel complesso un'ottima esperienza di viaggio.


da ENZO L. - 31/05/2019, alle 20:26
Tutto perfetto, dal tempo alla accompagnatrice, al programma di visite. Unica nota stonata la permanenza presso Hotel Cosmos.


da Fulvia D. - 30/05/2019, alle 10:27
viaggio meraviglioso,curato in ogni dettaglio e con una accompagnatrice molto professionale e preparata.grazie


da Maddalena C. - 25/05/2019, alle 08:25
Bellissimo viaggio. Tutto ben organizzato. Ha soddisfatto in pieno le mie aspettative.


da Francesca R. - 25/05/2019, alle 00:39
Mosca hotel troppo grande tempo x salire e scendere dal 23esimo piano e tanta gente al self service al ristorante.


da NICOLA MICHELE B. - 24/05/2019, alle 19:25
Tutto bene,tranne il viaggio Caserta-Fiumicino e viceversa per le numerose fermate.Un po' stressante il tour e...il cibo nei ristoranti esterni...


da Savino D. - 24/05/2019, alle 17:31
Il viaggio organizzato bene. Peccato che il gruppo era formato da oltre 40 persone.

Un numero che non va bene durante le visite guidate soprattutto nei musei tipo L'Hermitage


da RENATO A. - 24/05/2019, alle 10:52
Mosca spettacolare,bellissima San Pietroburgo. Bene le guide Russe, benissimo l'ultima, Irene2, per tutto ma principalmente per la visita all'Ermitage. Belle anche l'escursioni extra (metropolitana a Mosca e il battello a San pietroburgo). Ottima l'accompagnatrice Margi. Unica negatività il transfer Roma-Caserta quasi 5 ore all'andata e anche 5 ore al ritorno, troppe soste.

Newsletter



oppure
oppure