INFO COVID-19
Ricerca Vacanza

Struttura o località o descrizione:

Tipo Vacanza:

Regione:

Tipologia Camera:

Check-in:                     Check-out:
N° Adulti:                     N° Bambini:

Newsletter

 

TOUR DEL PORTOGALLO - Partenza da Milano/Roma

Portogallo - Lisbona

TOUR DEL PORTOGALLO - 4 notti mezza pensione + bevande + volo a/r + visite guidate + trasferimento in pullman GT + ingressi come da programma

Possibile il pagamento a rate

Partenza: Roma


Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni valide per quel periodo
DAL - AL DAL AL PARTENZA N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
01/06/2022
05/06/2022
01/06/2022 05/06/2022 Mer 4 STANDARD 1 da Roma FCO
- doppia
770
x persona
Mer 4 STANDARD 16 da Roma FCO
- singola - doppia
890
x persona

 

  TOUR DEL PORTOGALLO 
Lisbona, Fatima, Porto, Coimbra, Tomar

770,00 € per persona
Supplemento Camera Singola: 120 €

*SU RICHIESTA POSSIBILITA' DI PARTENZE DA ALTRI AEROPORTI*

Info generiche

Documento Ingresso: Carta di identità valida per l'espatrio o passaporto in corso di validità
Lingua ufficiale: portoghese
Moneta: Euro
 

Programma

1° GIORNO: ROMA FCO - LISBONA
Ritrovo dei partecipanti in aeroporto, incontro con accompagnatore DLT Viaggi e partenza con volo diretto TAP Portugal per Lisbona ore 11:05.
Arrivo, visita guidata del quartiere del Chiado, Bairro Alto, Rossio e Alfama. 
Pranzo libero e nel pomeriggio tempo libero a disposizione.
Trasferimento in bus GT in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
2° GIORNO: LISBONA - FATIMA
Prima colazione in hotel e visita guidata di Belém, grazioso quartiere ad ovest del centro di Lisbona, sede delle più importanti attrazioni turistiche della capitale, e del museo Azulejos (particolare museo ospitato all’interno dell’ex convento Madre de Deus, all'interno del quale è possibile ammirare un’esibizione permanente che illustra storia delle piastrelle in Portogallo. Uno dei motivi che rendono affascinante la città di Lisbona, sono proprio le splendide decorazioni a piastrelle delle sue case e delle sue piazze).
Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in hotel a Fatima, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
3° GIORNO: FATIMA - COIMBRA
Prima colazione in hotel e tempo libero per la visita della città, per le pratiche religiose e per lo shopping.
Pranzo libero e trasferimento a Coimbra.
Visita guidata della città alta (città vivace e ricca di cultura, capitale del Portogallo per oltre cent’anni che vanta l’università più antica del Portogallo) e della Cattedrale romanica di Sè Velha.
In serata rientro in hotel a Fatima, cena e pernottamento.
 
4° GIORNO: PORTO
Prima colazione in hotel e partenza per Porto.
Visita guidata della città definita anche “la capitale del Nord“, una città vivace, una delle mete turistiche più apprezzate dell’Europa occidentale. Incotnro con la guida e visita del quartiere Ribeira, il più antico della città, caratterizzato da un labirinto di strette vie acciottolate e case antiche. Proseguimento per la collina che ospita la Sé, la Cattedrale di Porto, dalla quale è possibile ammirare la città dall'alto e visita della Cattedrale.
Pranzo libero e tempo libero a disposizione per conoscere la stupenda città rinomata anche per la produzione del liquoroso vino "Porto".
In serata rientro in hotel a Fatima, cena e pernottamento.
 
5° GIORNO: TOMAR - APT LISBONA - ROMA FCO
Prima colazione in hotel e partenza per Tomar, città dei Templari. Visita del convento che domina la collina, un miscuglio armonioso di stile gotico, romanico, rinascimentale. Visita della parte vecchia e pittoresca della cittadina.
Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto a Lisbona.
Partenza per il rientro con volo diretto TAP Portugal ore 16:35. Arrivo a Roma Fiumicino ore 20:30.
 

La quota comprende

Volo di linea TAP Portugal a/r
 

1 bagaglio in stiva da 23kg e 1 bagaglio a mano da 8kg

Trasferimenti in bus GT come da programma
N.1 pernottamento in Hotel *** a Lisbona o dintorni con trattamento di mezza pensione, con prima colazione e cena bevande incluse 
N.3 pernottamenti in Hotel *** a Fatima o dintorni con trattamento di mezza pensione, con prima colazione e cena bevande incluse 
Visite guidate
Ingressi come programma (Museo Azulejos, Cattedrale di Sè Velha, Convento de Cristo)
Assicurazione medico-bagaglio
Accompagnatore DLT Viaggi

La quota non comprende

Tutto quanto non specificato nel paragrafo "La quota non comprende"
Assicurazione annullamento viaggio facoltativa (pari al 3% del costo del pacchetto)
Pranzi come da programma
Mancia obbligatoria (€ 5 per persona)

* Possibili partenze da: Roma FCO
* Su richiesta trasferimento da/per aeroporto di Roma Fiumicino


Informazioni per il viaggiatore

- E’ di rilevante importanza cogliere la differenza tra accompagnatore e guida turistica locale. L’accompagnatore, in linea generale, segue ed assiste il gruppo dall’inizio al termine del tour organizzato. Si adopera affinchè il tour si svolga regolarmente e si assicura che tutti i servizi acquistati dal cliente siano erogati, gestendo gli orari degli appuntamenti programmati e svolgendo le mansioni amministrative e burocratiche in loco, oltre ad essere il punto di riferimento per tutto il gruppo. Nello specifico, le visite previste da programma sono affidate alla competenza di guide turistiche locali autorizzate e parlanti italiano, che forniscono informazioni storico-culturali sul paese che si sta visitando.
 
-  Per motivi organizzativi, è possibile che l'ordine degli ingressi, delle visite guidate e delle escursioni in programma possa subire modifiche senza preavviso, non gravando sul regolare svolgimento del tour.

- La categoria degli hotel scelta per i nostri tour è 3 stelle sia per le destinazioni nazionali che per quelle internazionali. 
E’ da considerare che gli hotel (più frequentemente nei Paesi esteri) non sono sempre dotati di ristorante interno, per cui i pasti serali potrebbero essere consumati in ristoranti convenzionati con gli stessi.

- Per le destinazioni internazionali, non sono da sottovalutare usi e costumi. Infatti, date le notevoli differenze tra Paese e Paese, ogni viaggio richiede capacità di adattamento alle diversità, tra le quali, in primis, è da segnalare la ristorazione, che molto si distacca da quella italiana.

- Si prega il gentile viaggiatore di segnalare al momento della prenotazione intolleranze, allergie alimentari o celiachia. 
Qualora questi particolari regimi alimentari fossero segnalati a pochi giorni dalla partenza o il giorno stesso, non si potrà garantire che hotels e ristoranti siano in grado di soddisfare tali esigenze.

- I tour prevedono quasi esclusivamente visite guidate a piedi in centri storici, musei e siti archeologici, ragion per cui si consiglia di valutare con attenzione gli itinerari prima di effettuare la prenotazione e di considerare che siano affrontabili fisicamente in base alle proprie esigenze. 

- In base al Regolamento Europeo 561/2006, in vigore dal mese di Aprile 2007, gli autisti devono necessariamente osservare 9 ore di riposo durante la notte per 3 giorni settimanali e 12 ore di riposo durante la notte per altri 3 giorni settimanali. 
Nel caso in cui si voglia ulteriormente approfondire la visita delle città oltre l’orario di visita previsto da programma, si potrà farlo liberamente utilizzando mezzi pubblici e/o taxi.

-  In tutti i programmi, per ogni punto di carico è abbinato il relativo orario di partenza, da considerarsi come indicativo e soggetto a modifiche. 

 

Nello specifico, la conferma definitiva della partenza, il relativo orario ed il riferimento telefonico dell’accompagnatore DLT Viaggi, saranno forniti telefonicamente da un operatore, che contatterà il nostro viaggiatore diversi giorni prima della partenza per le ultime informazioni utili.

 

Lisbona

Lisbona è la capitale europea posta più a Occidente, oltre ad essere l’unica ad affacciarsi sull’Oceano Atlantico. Questo conferisce alla città una particolare luce e bellissimi cieli tendenzialmente sempre azzurri e tersi. La veduta più caratteristica della città è sicuramente quella dei suoi numerosi vicoli attraversati dal tipico tram giallo, uno dei simboli della città. Le case sembrano arroccarsi l’una sull’altra e la brezza dell’Oceano porta nell’aria antiche storie di pescatori e marinai. Non a caso Vasco da Gama partì proprio da Lisbona per il suo viaggio alla scoperta delle Indie. Lisbona offre moltissime cose da fare e da vedere: nell’immaginario comune è una città da sempre associata alla malinconia, la famosa ‘saudade’, ma nella realtà è una città molto viva e piena di cose da vedere. Situato sul pendio compreso tra il Castelo de Sao Jorge e il fiume Tago, l’Alfama è il più antico quartiere di Lisbona e questo lo si percepisce nelle facciate delle case con l’intonaco corroso, gli azulejos stinti, i vicoli stretti dove risuonano le voci come se fosse una qasbah.Il Castelo de Sao Jorge è uno degli edifici più antichi della città e uno dei siti più significativi e visitati dai turisti. La sua posizione, sul colle più alto di Lisbona, regala una vista mozzafiato su tutta la città e sull’estuario del fiume Tago; imperdibile il giro delle mura per un panorama a 360 gradi.La piazza più grande di Lisbona è situata sull’estuario del fiume Tago: qui all’inizio del Cinquecento fu costruito il Palazzo Reale Ribeira, residenza del Re per circa duecento anni, prima di essere distrutto dal terribile terremoto del 1755. Dopo il terremoto, il Marchese di Pombal, ministro dell’interno del governo di allora, fece rimodellare e ricostruire completamente la piazza, restituendole la giusta posizione di prestigio all’interno della città e integrandola al lussuoso quartiere Baixa. Alla Piazza fu cambiato nome in Praca do Comercio, ad indicare la sua nuova funzione commerciale, dato che divenne il luogo in cui i mercanti commerciavano i prodotti esteri e dove i finanziatori commissionavano ai navigatori le spedizioni verso mondi sconosciuti. Si rimane subito colpiti dalla magnificenza di questa piazza e se ne capisce la portata storica e commerciale avuta nei secoli scorsi. Al centro svetta la statua equestre di Re José I, realizzata nel 1775 dal più famoso sculture portoghese dell’epoca e nota anche per essere la prima statua dedicata a un Re a Lisbona.La Baixa è il quartiere di Lisbona compreso tra il fiume Tago e Rossio, proprio al centro delle colline su cui giacciono i quartieri Alfama e Bairro Alto. Partendo dall’Arco da Rua Augusta, la Baixa si dirama in un intreccio di rette e parallele, con un preciso ordine geometrico. Fu voluto così dal Marchese di Pombal, che ne guidò l’edificazione in seguito al terremoto del 1755, e fece costruire tutti gli edifici secondo principi antisismici. Situato nel cuore della città di Lisbona, l’elegante quartiere è il centro della vita diurna della capitale, con i suoi negozi alla moda, i ristoranti, le pasticcerie tradizionali e gli innumerevoli bar dove poter gustare un bicchierino di qualche tipico liquore locale. (http://www.lisbona.info) 

Fatima

Fatima è una piccola città del Portogallo, situata nel centro del paese, nel distretto del Santarèm, a poco più di 120 chilometri da Lisbona. Ha una popolazione di poco più di 10.000 abitanti ma è una delle mete turistiche più famose d’Europa, perchè fu qui che nel 1917 a tre pastorelli apparve la Madonna, nella zona di Cova da Iria. A seguito della conferma delle apparizioni mariane da parte della chiesa cattolica, venne costruita una cappella in onore della Nostra Signora di Fatima, alla quale seguì la costruzione di una statua e, più tardi, di un santuario, che oggi è meta di migliaia di pellegrini provenienti da tutto il mondo cattolico. L’economia di Fatima si basa quasi esclusivamente sul turismo religioso, a causa dell’enorme afflusso di visitatori devoti alla Madonna di Fatima. In città si trovano moltissimi negozi di souvenir che presentano in gran parte articoli religiosi, santini, rosari e statue. I servizi in città sono decisamente ampi, tra hotel, ristoranti e alloggi di ogni tipo (http://www.portogallo.info/fatima)

Porto

Porto è una splendida città del nord del Portogallo: definita anche “la capitale del Nord“, in contrapposizione con la più centrale Lisbona, ne eredita in parte alcune delle caratteristiche distintive. Porto è una vera gioia per gli occhi, una città in grado di conquistare fin dal primo momento, grazie ai suoi saliscendi, alle sue case decadenti ma dall’atmosfera magica e soprattutto grazie al quartiere della Ribeira, dal quale si ammira un panorama pazzesco e le barche che passano sotto il Ponte Dom Luis I, una costruzione in ferro realizzato da un vicino collaboratore di Gustave Eiffel. La città non è grossa e se non fosse per le ripide salite si potrebbe girare tranquillamente a piedi senza difficoltà. Ad ogni modo, camminando per i vicoli stretti della città si avrà modo di ammirare la quotidianità, tra panni stesi e scalinate che conducono in quartieri dove il tempo sembra essersi fermato. 

Coimbra

Adagiata sulle rive del fiume Mondego, Coimbra fu la capitale del Portogallo per oltre cent’anni e vanta l’università più antica del Portogallo nonché una delle più antiche d’Europa. La sua storia secolare non ha intrappolato Coimbra in uno statico passato: il presente è vivace e ricco di fermenti culturali; edifici moderni come il Pólo II dell’Università, il ponte pedonale Pedro e Inês, il padiglione Centro de Portugal nel Parque Verde del Mondego sono l’orgoglio della Coimbra di oggi. Vi segnaliamo qui di seguito le attrazioni da non perdere a Coimbra, ma la città ha molto altro da offrire: potrete spendere una giornata intera soltanto passeggiando nel centro storico, prendendo un po’ di fresco in uno dei suoi eleganti giardini e concedendovi una crociera sul fiume; non mancate di assaggiare i pastéis de Santa Clara o le arrufadas, dolci tipici di Coimbra, in uno dei caffè della Baixa. L’Università, fondata nel 1290, è l’attrazione più famosa di Coimbra. La sede storica sorge nell’Alta di Coimbra, il nucleo antico della città, e comprende eleganti ed austeri palazzi medievali e rinascimentali raccolti intorno al Páteo das Escolas e dominati da un’imponente torre la cui campana scandisce i ritmi della vita accademica 

Tomar

Il Castello dei Templari e il Convento dell’Ordine di Cristo con le loro mura sono senza dubbio tra i luoghi più conosciuti e amati della città.Queste terre furono strappate ai Mori da D. Afonso Henriques (il primo re del Portogallo) e donate ai Cavalieri Templari nel 1159. Tomar fu fondata nel 1160 e fu proprio in quegli anni che Gualdim Pais, Gran Maestro dei Templari, iniziò i lavori di costruzione del castello sulla collina in prossimità del fiume Nabão, facendone la sede dei Cavalieri Templari in Portogallo. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1983, questo monumento storico attrae visitatori da tutto il mondo.Il castello ha svolto diversi ruoli importanti nel corso della storia, dalla difesa della città dall’invasione saracena a un ruolo strategico nelle scoperte dei navigatori portoghesi.Il Convento dell’Ordine di Cristo all’interno delle mura del castello presenta una varietà d’interessanti stili architettonici. La Charola, struttura ottagonale al suo interno, è una delle sue caratteristiche distintive: la sua costruzione fu inspirata dalla rotonda del Santo Sepolcro a Gerusalemme e le decorazioni riflettono la ricchezza accumulata dai Templari.

 

Voto medio:

da NADIA I. - 26/05/2019, alle 22:29
Viaggio bellissimo, luoghi interessanti. Spero di poter viaggiare di nuovo presto con voi


da Silvana B. - 24/05/2019, alle 16:57
Sono molto soddisfatta del viaggio e degli alberghi. Le guide Sonia e Rosalinda brave e preparate. L'unico problema e stata l'accompagnatrice Arianna non era preparata, piuttosto assente, non sapeva condurre il gruppo. Per il resto tutto bene e sicuramente viaggero' di nuovo con voi.


da GIOVANNA S. - 05/10/2018, alle 17:42
Il viaggio non è stato faticoso in quanto partendo da Formia siamo arrivati direttamente a Fiumicino e viceversa.

Il tour è stato interessante sotto il profilo artistico in quanto abbiamo avuto a disposizione una guida (tra l'altro simpatica e preparata) che ci ha spiegato tutte le cose che si sono vsitate.Anche il servizio bus è stato molto utile perchè grazie ad esso è stato possibile visitare le diverse città.Ho da obiettare, e mi dispiace dirlo, sull'albergo a Cascais(Lisbona) .Era sporco e fatiscente, per fortuna ci siamo state solo una notte.L'albergo a Fatima era buono in quanto nuovo e abbastanza accogliente, ma la cucina ha lasciato a desiderare. Spero che migliorate sempre di più. Saluti.


da Antonella P. - 05/10/2018, alle 13:31
Viaggio piacevole e rilassante perché molto organizzato. Da rifare





da Daniela D. - 05/10/2018, alle 10:03
Buongiorno, mi sono trovata benissimo! Brave le guide Marco e Carlo! Aspetto di vedere pubblicate le nostre foto di gruppo! Grazie e alla prossima!


da Rosa M. - 22/06/2018, alle 11:48
Bella esperienza, buona organizzazione

Newsletter



oppure
oppure