INFO COVID-19
Ricerca Vacanza

Struttura o località o descrizione:

Tipo Vacanza:

Regione:

Tipologia Camera:

Check-in:                     Check-out:
N° Adulti:                     N° Bambini:

Ricerca avanzata

Newsletter

 

PROVENZA & CAMARGUE

Francia - Provenza

PROVENZA & CAMARGUE - Arles, Nimes, Avignone, Camargue - 5 notti mezza pensione + bevande + pranzi in ristorante + visite guidate + trasferimento in pullman GT + ingressi come da programma

Partenza: Caserta - Formia - Cassino - Frosinone - Roma


Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni valide per quel periodo
DAL - AL DAL AL PARTENZA N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
21/04/2021
26/04/2021
21/04/2021 26/04/2021 Mer 5 STANDARD 1
- doppia - singola
570
x persona
Mer 5 STANDARD 18
- singola
690
x persona

 

 PROVENZA & CAMARGUE
Arles, Nimes, Avignone, Camargue
Prezzo per persona 570 €
        Supplemento Camera Singola: 120 €      
 
Documento ingresso: Carta di identità valida per l'espatrio o passaporto in corso di validità
Lingua ufficiale: francese
Moneta: Euro 
 

Programma

1° GIORNO: FORMIA - RIVIERA DEI FIORI
Ritrovo dei partecipanti a Formia (Molo Vespucci) ore 06.00, incontro con accompagnatore DLT Viaggi e partenza per la Riviera dei Fiori. Soste durante il viaggio, di cui una prevista per il pranzo (libero). 
Arrivo in serata in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.
 
2° GIORNO: ARLES
Prima colazione in hotel e partenza per Arles. Pranzo in ristorante.
Incontro con la guida e visita guidata della città (Teatro Romano, il Chiostro e la Chiesa di St. Trophime, Foro Romano e Criptoportici).
Tempo libero a disposizione per lo shopping, Arles è il luogo ideale per comprare le tipiche tovaglie provenzali, scialli e cappelli di lino, lavanda, carne di toro, riso e qualche bottiglia di assenzio.
In serata trasferimento a Nimes, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: AVIGNONE
Prima colazione in hotel e partenza per Avignone, gioiello medievale della Provenza, definita la "città dei Papi".
Visita guidata della città, il centro storico, il famoso Ponte di Avignone e il Palazzo dei Papi.
Pranzo libero. Pomeriggio libero a disposizione.
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento
 
4° GIORNO: NIMES
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e visita della città e Les Arènes, la Tour Magne e La Maison Carrèe.
Pranzo in ristorante. Pomeriggio libero a disposizione.
In serata cena e pernottamento in hotel.
 
5° GIORNO: CAMARGUE - SANREMO
Prima colazione in hotel e partenza per la visita dei paesaggi tra la Camargue e le Saint Maries de la Mer, la città santa dei gitani. 
Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Sanremo.
In serata arrivo in hotel a Sanremo, cena e pernottamento
 
6° GIORNO: RIENTRO
Prima colazione in hotel e partenza per il rientro.
Soste durante il viaggio , di cui una prevista per il pranzo (libero).
Arrivo previsto in serata a Formia.

La quota comprende

Trasferimento in bus GT
N.2 pernottamenti in hotel 3* a Sanremo o dintorni con trattamento di mezza pensione con prima colazione e cena (bevande incluse 1/2 litro di acqua e 1/4 di litro di vino) 
N.3 pernottamenti in hotel 3* a Nimes  con trattamento di mezza pensione con prima colazione e cena (bevande incluse 1/2 litro di acqua e 1/4 di litro di vino) 
N.2 Pranzi in ristorante
Visite guidate e ingressi come da programma
Assicurazione medico-bagaglio
Accompagnatore DLT Viaggi per tutta la durata del viaggio

La quota non comprende

Tutto quanto non specificato nel paragrafo "La quota non comprende"
I pranzi non indicati in "La quota comprende"
Assicurazione annullamento viaggio facoltativa (pari al 3% del totale del viaggio)
Mancia obbligatoria per autista (euro 6 per persona)
Mancia facoltativa per accompagnatore
 
 * Possibili partenze da: Caserta (Caserta Nord) ore 05.00, Formia (Molo Vespucci) ore 06.00, Cassino (area Varlese) ore 06.40, Frosinone (Bar Canarino) ore 07.30, Roma (Uscito Metro Anagnina) ore 08.45
 
 * Supplemento partenze da altre città della Campania, Lazio (minimo 2 persone): 40 euro per persona

Informazioni per il viaggiatore

- E’ di rilevante importanza cogliere la differenza tra accompagnatore e guida turistica locale. L’accompagnatore, in linea generale, segue ed assiste il gruppo dall’inizio al termine del tour organizzato. Si adopera affinchè il tour si svolga regolarmente e si assicura che tutti i servizi acquistati dal cliente siano erogati, gestendo gli orari degli appuntamenti programmati e svolgendo le mansioni amministrative e burocratiche in loco, oltre ad essere il punto di riferimento per tutto il gruppo. Nello specifico, le visite previste da programma sono affidate alla competenza di guide turistiche locali autorizzate e parlanti italiano, che forniscono informazioni storico-culturali sul paese che si sta visitando.
 
-  Per motivi organizzativi, è possibile che l'ordine degli ingressi, delle visite guidate e delle escursioni in programma possa subire modifiche senza preavviso, non gravando sul regolare svolgimento del tour.

- La categoria degli hotel scelta per i nostri tour è 3 stelle sia per le destinazioni nazionali che per quelle internazionali. 
E’ da considerare che gli hotel (più frequentemente nei Paesi esteri) non sono sempre dotati di ristorante interno, per cui i pasti serali potrebbero essere consumati in ristoranti convenzionati con gli stessi.

- Per le destinazioni internazionali, non sono da sottovalutare usi e costumi. Infatti, date le notevoli differenze tra Paese e Paese, ogni viaggio richiede capacità di adattamento alle diversità, tra le quali, in primis, è da segnalare la ristorazione, che molto si distacca da quella italiana.

- Si prega il gentile viaggiatore di segnalare al momento della prenotazione intolleranze, allergie alimentari o celiachia. 
Qualora questi particolari regimi alimentari fossero segnalati a pochi giorni dalla partenza o il giorno stesso, non si potrà garantire che hotels e ristoranti siano in grado di soddisfare tali esigenze.

- I tour prevedono quasi esclusivamente visite guidate a piedi in centri storici, musei e siti archeologici, ragion per cui si consiglia di valutare con attenzione gli itinerari prima di effettuare la prenotazione e di considerare che siano affrontabili fisicamente in base alle proprie esigenze. 

- In base al Regolamento Europeo 561/2006, in vigore dal mese di Aprile 2007, gli autisti devono necessariamente osservare 9 ore di riposo durante la notte per 3 giorni settimanali e 12 ore di riposo durante la notte per altri 3 giorni settimanali. 
Nel caso in cui si voglia ulteriormente approfondire la visita delle città oltre l’orario di visita previsto da programma, si potrà farlo liberamente utilizzando mezzi pubblici e/o taxi.

-  In tutti i programmi, per ogni punto di carico è abbinato il relativo orario di partenza, da considerarsi come indicativo e soggetto a modifiche. 
Nello specifico, la conferma definitiva della partenza, il relativo orario ed il riferimento telefonico dell’accompagnatore DLT Viaggi, saranno forniti telefonicamente da un operatore, che contatterà il nostro viaggiatore diversi giorni prima della partenza per le ultime informazioni utili.

 

Sanremo

Sanremo è la capitale della Riviera dei fiori. Apprezzata fin dal 1800 per il fattore climatico, non è altrettanto conosciuta per le bellezze artistiche che possiede, perché ha in sé quello spirito ligure, così schivo ai riflettori e timido al primo contatto. Eppure la città di Sanremo ha scorci stupendi e nell’insieme architettonico, paesaggistico è un vero gioiello dell’Italia, un lembo di terra con le radici protratte fino in Francia. Nell’antichità era chiamata Matuzia in ricordo della casa patrizia di Caio Matuzio costruita a ovest dell’odierno centro cittadino ma secondo una credenza popolare invece in omaggio alla Dea Matuzia divinità del mare e dell’aurora. Principi leggendari, personaggi insigni della cultura, della scienza e dell’industria mondiale hanno soggiornato a Sanremo affascinati dal mare azzurro e dal profumo intenso dei fiori.Sanremo si trova in un’ampia insenatura della Riviera Ligure, tra Capo Nero e Capo Verde. Città da sfogliare, ove gli estremi si toccano, nella parte più antica è nota come la Pigna, con le case arroccate è uno scorcio di Medioevo, con le stradine ripide, i passaggi coperti e le piccole piazze.La città moderna invece trasforma in pochi anni il borgo di pescatori in un elegante centro turistico di fama mondiale. Sanremo è oggi una città che accoglie visitatori e turisti in ogni periodo dell’anno e li intrattiene con manifestazioni e infinite possibilità di divertimento. Sanremo, famosa per il Casinò municipale, costruito nel 1905, regno incontrastato degli appassionati dei tavoli verdi, delle roulettes e delle slot-machine.
 

Arles

Arles è il più grande comune della Francia, con un territorio superiore a quello di Parigi. I monumenti più importanti, però, sono a pochi passi l'uno dell'altro, nel centro storico di questa bella cittadina che vivacchia placida sulle sponde del Rodano. Ha un passato glorioso, di cui conserva l'Arena e il Teatro Romano, a cui bisogna aggiungere il portale e il chiostro della Chiesa di St. Trophime, tutti entrati a far parte del Patrimonio mondiale dell'Umanità tutelato dall'Unesco. Arles è punto di passaggio obbligato durante una visita in Provenza, soprattutto per chi vuole visitare la Camargue.
 

Avignone

Questa vivace città ricca di storia e di monumenti è considerata la “capitale” della Provenza. Con la sua cinta muraria riverbera i fasti del passato di città d’arte e cultura quando fu per quasi un secolo sede papale fino allo scisma del 1377.
Affacciata sul Rodano, stretta dalle mura possenti, punteggiata di hôtels particuliers, viuzze tortuose e piccole piazzette all’italiana Avignone si concentra intorno al meraviglioso Palazzo dei Papi. Al di fuori del centro purtroppo c’è una brutta periferia con quartieri dormitorio che danno una gradevole immagine all’arrivo, presto smentita una volta entrati nel cuore della città.
 

Nimes

Come tante cittadine provenzali anche Nîmes è legata alla storia del periodo romano ed è vicina al fiume Rodano pur non affacciandosi direttamente.Infatti il simbolo della città è un coccodrillo incatenato a una palma in onore dei legionari che combatterono a fianco di Cesare nella campagna del Nilo e che qui si stabilirono dopo la guerra. Da vedere: 
Les Arènes: imponente anfiteatro romano perfettamente conservato e che può ospitare fino a 24.000 spettatori durante le ferias.
Maison Carrée: tempio antico del V secolo d.c.
Jardin de la fontaine: meraviglioso parco ricco di corsi d’acqua adornati di statue dove spicca il Temple de Diane. Con una passeggiata di 10m minuti si sale al giardino terrazzato e alla Tour Magne che con 140 gradini vi mostrerà una splendida vista sulla città
Musée de Beaux Arts: qui è esposto un magnifico mosaico romano.
Musée d’Archeologie: una ricca collezione di mosaici, colonne e sculture del periodo romano.
Féria di Pentecoste (giugno) e Féria des Vendanges (settembre): queste feste ruotano attorno alle corride cruente che qui appassionano gli abitanti della città. Tuttavia è possibile assistere anche alle corse camarguaises non cruente.
Jeudis de Nîmes: per tutto luglio e agosto ogni giovedì dalle 18 alle 22.30 la città si anima con bancherelle, artisti e artigiani che vendono prodotti locali.
 
Voto medio:

da PAOLA G. - 04/05/2019, alle 18:24
Punti positivi: prezzo accessibile , posti scelti molto belli, guidatore del pulmann bravissimo, hotel a Sanremo della prima notte ottimo

Punti negativi: hotel in Francia con camere piccolissime e asciugamani contati, cibo delle cene in Francia pessimo, hotel dell'ultima notte a Sanremo pessimo, accompagnatrice simpatica, ma poco incisiva


da Paolo P. - 04/05/2019, alle 09:23
Buon programma, solo una piccala disfunzione dovuta alla variazione dell’albergo a Sanremo.

Brava e professionale Donatella.


da Bruno B. - 04/05/2019, alle 09:21
Ottimo rapporto qualità-prezzo avrei preferito solamente un Bus più moderno e una accompagnatrice più loquace e collaborativa

Newsletter



oppure
oppure