Titanic, dal 2022 pronto a tornare in mare

Il Titanic, la nave da crociera più sognata e agognata di sempre, sta per tornare sui nostri mari.

Il progetto per la ricostruzione delle nave è stato presentato da Blue Star Line e, a quanto annunciato in anteprima, sembra che sarà finalmente pronta nel 2022.

Il Titanic II, questo sarà il suo nome, avrà la capacità di trasportare lo stesso numero di persone della prima versione della nave: 2400 passeggeri e 900 membri dell’equipaggio.

E, in più, ne riproporrà fedelmente anche l’estetica. Gli interni riproducono quelli del primo Titanic. L’imbarcazione avrà tre piani e le 840 cabine e assicureranno un viaggio in tutto comfort e tranquillità.

Non solo. La crociera seguirà esattamente anche lo stesso tragitto dell’originale: la prima settimana di navigazione sarà tra Southampton, partenza del viaggio inaugurale della prima versione del Titanic, e New York. La seconda settimana, il viaggio proseguirà fino ad arrivare a Dubai.

Paura di trovare qualche iceberg durante il cammino? Non vi preoccupate, i progettisti hanno già pensato a distinguersi dalla nave affondata nell’Aprile 1912 nell’Atlantico. Ci saranno molte più scialuppe di salvataggio e sarà dotato di alta tecnologia per la navigazione e sicurezza. 

Il direttore marketing della compagnia, James McDonald, per escludere ogni riferimento al triste destino della versione originale del transatlantico, ha dichiarato: "Il nuovo Titanic avrà moderne procedure di evacuazione, controlli satellitari, sistemi di navigazione, radar digitali e tutto ciò che ci aspetta da una nave del XXI Secolo"

La costruzione della replica sembra sia stata piuttosto complicata. Il presidente di Blue Star Line, Clive Palmer, aveva annunciato il progetto nel 2012 indicando il 2016 come anno di conclusione dei lavori. Ma la realizzazione si è rivelata più lunga e complessa del previsto e la società ha dovuto porporre la data dell'inaugurazione della nave addirittura al 2022. 

Insomma, sarà un'esperienza straordinaria per tutti coloro che riusciranno a prenotare un posto sul popolarissimo transatlantico. Ma ci si aspetta che non saranno in molti a non riuscire a non pensare al "crash" del Titatic con l'Iceberg, provocando la catastrofe che tutti conosciamo.

Non resta che rimanere in attesa di altre novità e di conoscere tutti i dettagli e le curiorisità che sicuramente ci saranno. Quanto costerà un viaggio sulla nave da crociera più conosciuta nel mondo, ad esempio?

E a voi? Vi piacerebbe vivere quest'avvuntura e ripercorrere la rotta tra iceberg e ghiacchiai o non riuscireste a togliervi dalla testa il ricordo di Kate e Jack nel famoso film di James Cameron? 

Letizia Ferro ,08 gennaio 2019

Commenti

Newsletter



oppure
oppure