Struttura o località o descrizione:

Tipo Vacanza:

Regione:

Tipologia Camera:

Check-in:                     Check-out:
N° Adulti:                     N° Bambini:

Ricerca avanzata


Da:

A:

Andata:                        Ritorno:

N° Adulti:                       N° Bambini:



Newsletter

 

GRAND TOUR ISRAELE E MAR MORTO - Partenza da Milano

Israele - Tel Aviv

[DAL 25 MAGGIO AL 01 GIUGNO 2020] GRAND TOUR ISRAELE E MAR MORTO - Partenza da Milano - 7 notti pensione completa + volo a/r Milano LIN + visite guidate + trasferimento in pullman GT + ingressi come da programma

Partenza: Milano


Mezza PensioneMezza Pensione
Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni valide per quel periodo
DAL - AL DAL AL PARTENZA N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
25/05/2020
01/06/2020
25/05/2020 01/06/2020 Lun 7 STANDARD 1
- doppia
1.180
x persona
Lun 7 STANDARD 8
- singola
1.570
x persona
 "GRAN TOUR ISRAELE E MAR MORTO"
Partenza da Milano
 Dal 25 Maggio al 01 Giugno 2020

1180 € per persona
Suppl. Camera singola: 390 €
 
*SU RICHIESTA POSSIBILITA' DI PARTENZE DA ALTRI AEROPORTI*
 
Info generiche
 
Documento Ingresso: Passaporto in corso di validità (con una validità residua di almeno 6 mesi la data di rientro dal viaggio)
Lingua Ufficiale : Arabo
Moneta: Nuovo Shekel Israeliano

Programma

1°GIORNO: MILANO – TEL AVIV – NAZARETH 

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto. Operazioni di imbarco e partenza per Tel Aviv. All’arrivo incontro con la guida, sistemazione in pullman e partenza per la Galilea, passando lungo la pianura di Sharon sosta al Monte Carmelo, dove i fratelli del Carmelo guardano a Maria di Nazareth, come all'ispiratrice, guida e signora della vita. Visita alla Chiesa “Stella Maris”. Proseguimento per Nazareth.
Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
2°GIORN: NAZARETH – CANA – NAZARETH 
 
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Nazareth e della Basilica dell’Annunciazione. Si prosegue con la visita della chiesa di S. Giuseppe e Fontana della Vergine. Pranzo in ristorante.
Nel primo pomeriggio, salita in minibus sul Monte Tabor, Santuario della Trasfigurazione e proseguimento per Cana, luogo del primo miracolo di Gesù, la trasformazione dell’acqua in vino durante le nozze di Cana.
Rientro in hotel, cena e pernottamento. 
 
3°GIORNO: NAZARETH – TIBERIADE – FIUME GIORDANO – NAZARETH 
 
Prima colazione in hotel e partenza per Tiberiade, traversata del lago in battello e visita ai luoghi evangelici di Capernaum, centro del Ministero di Gesù, casa di S. Pietro e Tagba, luogo della moltiplicazione dei pani e dei pesci; pranzo in ristorante e proseguimento per il monte delle Beatitudini, luogo del sermone della montagna. Sosta sul fiume Giordano per il rinnovo delle promesse battesimali.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
4°GIORNO: NAZARETH – S.GIOVANNI D’ACRI – SEPPHORIS – GERUSALEMME – BETLEMME 

Prima colazione e partenza per S. Giovanni d’Acri, antica città crociata e proseguimento per Sepphoris, luogo natale di Maria e casa di Gioacchino ed Anna. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio partenza per Gerusalemme attraverso la pianura di Sharon. Arrivo a Gerusalemme e giro panoramico della città.
Continuazione per Betlemme, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
 
5°GIORNO: GERUSALEMME – BETLEMME
 
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita della Città Nuova: visita al complesso dello Yad Vashem, il memoriale ai 6 milioni di vittime dell’Olocausto. Proseguimento per la visita al Museo di Israele, dove si trova il Santuario del Libro che conserva i Rotoli del Mar Morto rinvenuti nella località di Qumran, una delle più importanti scoperte archeologiche del XX secolo. Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio Sosta presso la grande Menorah di bronzo (candelabro a sette bracci), posta vicino al Knesset (Parlamento).
Rientro a Betlemme luogo di nascita di Gesù e visita della Basilica e Grotta della Natività. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
6°GIORNO:  BETLEMME – GERUSALEMME – BETLEMME 
 
Prima colazione in hotel e tour panoramico sul Monte degli Ulivi e visite della Cappella dell’Ascensione, dellaChiesa del Pater Noster, Dominus Flevit, Getzemani, grotta dell’arresto e tomba della Madonna. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita a piedi nella città entro le mura: Via Dolorosa, Basilica del Santo Sepolcro, il Cardo, Muro Occidentale (del Pianto), quartiere ebraico, Cenacolo e Chiesa della Dormizione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
7° GIORNO: BETLEMME – MAR MORTO – BETLEMME 
 
In mattinata partenza per il Deserto della Giudea. Lungo il percorso sosta a Qumran, fondata dagli Esseni nel II secolo a.C., dove nel 1947 furono rinvenuti i rotoli (manoscritti) detti “del Mar Morto” nelle famose grotte. Breve filmato introduttivo e visita del villaggio degli Esseni. Proseguendo verso sud, a quasi 300 metri sopra il livello del Mar Morto, si profila la rocca di Massada. Fu qui che Erode il Grande fece costruire un’inespugnabile fortezza. Salita in funivia per la  visita alla fortezza, straordinario è il paesaggio desertico visibile dalla sommità del promontorio. Pranzo in ristorante.
Tempo permettendo, sosta sulle rive del Mar Morto e bagno nelle sue fantastiche e rilassanti acque, il punto più basso della terra, 400 metri sotto il livello del mare.
Rientro in serata a Betlemme. Cena e pernottamento.
 
8° GIORNO: GERUSALEMME – TEL AVIV – ITALIA
 
Prima colazione in hotel e tempo libero per un approfondimento della città. 
Trasferimento in aeroporto e partenza con volo diretto di linea per rientro in Italia.

La quota comprende

Volo di linea da Milano Linate a/r (1 scalo a Roma FCO)
 3 . AZ 2013 G  25MAY LINFCO NN40 0700   0810                  
 4 . AZ  806 G  25MAY FCOTLV RR40 0935   1355                    
 5 . AZ  807 G  01JUN TLVFCO RR40 1540   1825                    
 6 . AZ 2114 G  01JUN FCOLIN NN40 2000   2110                   
Assistenza aeroportuale in partenza e in arrivo
Audioguide
N. 3 pernottamenti a Nazareth in hotel 3* con prima colazione e cena a 3 portate
N. 4 pernottamenti a Betlemme in hotel 3* con prima colazione e cena a 3 portate
N. 6 pranzi in ristorante
Ingressi come da programma
Guida per tutto il pellegrinaggio
Pullman GT per tutto il tour
Assicurazione medico-bagaglio con massimale di € 5.000,00
Accompagnatore DLT Viaggi per tutta la durata del tour

La quota non comprende

Mance obbligatorie (€ 40,00 a persona)
Pranzo del 1° e dell' 8° giorno
Bevande
Tutto quanto non espressamente previsto sotto la voce “La quota comprende”
 
*Partenza: Milano Linate

Informazioni per il viaggiatore

- E’ di rilevante importanza cogliere la differenza tra accompagnatore e guida turistica locale. L’accompagnatore, in linea generale, segue ed assiste il gruppo dall’inizio al termine del tour organizzato. Si adopera affinchè il tour si svolga regolarmente e si assicura che tutti i servizi acquistati dal cliente siano erogati, gestendo gli orari degli appuntamenti programmati e svolgendo le mansioni amministrative e burocratiche in loco, oltre ad essere il punto di riferimento per tutto il gruppo. Nello specifico, le visite previste da programma sono affidate alla competenza di guide turistiche locali autorizzate e parlanti italiano, che forniscono informazioni storico-culturali sul paese che si sta visitando.
 
-  Per motivi organizzativi, è possibile che l'ordine degli ingressi, delle visite guidate e delle escursioni in programma possa subire modifiche senza preavviso, non gravando sul regolare svolgimento del tour.
 
- La categoria degli hotel scelta per i nostri tour è 3 stelle sia per le destinazioni nazionali che per quelle internazionali. 
E’ da considerare che gli hotel (più frequentemente nei Paesi esteri) non sono sempre dotati di ristorante interno, per cui i pasti serali potrebbero essere consumati in ristoranti convenzionati con gli stessi.
 
- Per le destinazioni internazionali, non sono da sottovalutare usi e costumi. Infatti, date le notevoli differenze tra Paese e Paese, ogni viaggio richiede capacità di adattamento alle diversità, tra le quali, in primis, è da segnalare la ristorazione, che molto si distacca da quella italiana.
 
- Si prega il gentile viaggiatore di segnalare al momento della prenotazione intolleranze, allergie alimentari o celiachia. 
Qualora questi particolari regimi alimentari fossero segnalati a pochi giorni dalla partenza o il giorno stesso, non si potrà garantire che hotels e ristoranti siano in grado di soddisfare tali esigenze.
 
- I tour prevedono quasi esclusivamente visite guidate a piedi in centri storici, musei e siti archeologici, ragion per cui si consiglia di valutare con attenzione gli itinerari prima di effettuare la prenotazione e di considerare che siano affrontabili fisicamente in base alle proprie esigenze. 
 
- In base al Regolamento Europeo 561/2006, in vigore dal mese di Aprile 2007, gli autisti devono necessariamente osservare 9 ore di riposo durante la notte per 3 giorni settimanali e 12 ore di riposo durante la notte per altri 3 giorni settimanali. 
Nel caso in cui si voglia ulteriormente approfondire la visita delle città oltre l’orario di visita previsto da programma, si potrà farlo liberamente utilizzando mezzi pubblici e/o taxi.
 
-  In tutti i programmi, per ogni punto di carico è abbinato il relativo orario di partenza, da considerarsi come indicativo e soggetto a modifiche. 
Nello specifico, la conferma definitiva della partenza, il relativo orario ed il riferimento telefonico dell’accompagnatore DLT Viaggi, saranno forniti telefonicamente da un operatore, che contatterà il nostro viaggiatore diversi giorni prima della partenza per le ultime informazioni utili.

Tel Aviv

Un detto popolare israeliano recita: “Gerusalemme prega e Tel Aviv si diverte”. Niente di più vero, dato che la metropoli israeliana è il centro più vivace di tutto il Paese. Fondata nel 1909 da un gruppo di residenti della vicina Giaffa, Tel Aviv (che in ebraico significa Collina della primavera) è la città con l’area metropolitana più grande e popolosa d’Israele, nonché il principale centro economico e finanziario dello Stato. Perdersi tra i vicoli costeggiati di case bianche in stile Bauhaus è un’esperienza che vale la pena fare almeno una volta nella vita e permette di capire perché la luminosità degli edifici le ha fatto guadagnare l’appellativo di Città Bianca. Nel 2004 la stessa Unesco ha riconosciuto la città di Tel Aviv Patrimonio dell’Umanità e oggi è una sorta di monumento dedicato all’architettura del XX secolo. Molto del merito di questa particolarità si deve all’inglese Patrick Geddes, che aveva già lavorato al progetto urbanistico di New Delhi e che fu incaricato dal sindaco della città, Meir Dizengoff, di realizzare il master plane della nuova città. Geddes iniziò a lavorare al progetto nel 1925 e ora Tel Aviv rappresenta in modo straordinario l’ideale della città giardino.

Nazareth

Situata nella splendida regione israeliana della Bassa Galilea e famosa per essere la città dove Gesù è vissuto e cresciuto, oggi Nazareth è la più grande città araba del nord di Israele. La maggior parte delle persone a Nazareth sono musulmane o cristiane. Il suo patrimonio storico e culturale cristiano, la popolazione a maggioranza musulmana e la sua ubicazione nello stato ebraico, rendono questa città multiculturale così unica.Non potete perdervi questa vibrante città durante la vostra visita in Israele. Tra le numerose chiese e gli importanti siti cristiani è possibile scoprire una città divertente e vivace che offre un reale assaggio dello stile di vita contemporaneo in Medio Oriente. Nazareth è ricca di siti culturali, storici, archeologici e spirituali. Sia che siate religiosi o meno, potrete apprezzare la bellezza pittoresca e la storia dei luoghi, l'architettura e la particolare atmosfera della città.Molte chiese storiche di Nazareth, le moschee, la magica città vecchia, le fabbriche dismesse, il patrimonio tradizionale, il mercato pieno di colori, i famosi negozi di spezie e di artigianato, le attività culturali, i festival, i veri sapori del Medio Oriente, la scenografica vista panoramica e l'aria fresca di montagna sono tutti motivi che rendono questo città esotica così amata dai turisti.Questa incantevole città ha molte fabbriche storiche che aprono le loro porte ai turisti e offrono un'idea di come potesse essere la vita a Nazareth in passato. Il vecchio mulino, il negozio di spezie, la fabbrica di ceramiche e la casa del folclore sono tra le attrazioni più conosciute. Nazareth ospita divertenti manifestazioni stagionali, come il mercato di Natale e il festival degli Ulivi in autunno, che celebra l'industria locale della produzione di olive. Quando c'è un festival le piazze sono piene di eventi, concerti, fiere, attività e spettacoli. Anche quando non ci sono festival, Nazareth merita di essere visitata in qualsiasi momento dell'anno.

Betlemme

La città di Betlemme, il cui significato in arabo è, letteralmente, “Casa della Carne”, mentre in greco e in ebraico significa “Casa del Pane”, è situata nella Cisgiordania, in particolare nel distretto di El Quds, ed è la capitale del Governatorato di Betlemme dell’Autorità Nazionale Palestinese, a circa 10 km da Gerusalemme, nel monti della Giudea.La città di Betlemme si erge su due colline, di cui quella occidentale, la più elevata, ospita il nucleo più antico, con caratteristiche viuzze strette e tortuose, mentre su quella orientale sorge la parte più moderna della città; qui si trovano numerosi conventi e soprattutto la basilica della Natività, fatta costruire dall’imperatore Giustiniano intorno alla metà del VI secolo sulle rovine di una chiesa preesistente. Betlemme, così come altre città della Cisgiordania, è circondata da un muro alto 8 metri, che separa l’agglomerato urbano di Betlemme da quello di Gerusalemme. La costruzione del muro è iniziata nel 2003 e le ultime modifiche al tracciato risalgono al 2005, realizzate per motivi di sicurezza, e soprattutto per impedire ogni incursione di terroristi palestinesi nel territorio nazionale.

Gerusalemme

Gerusalemme (Yerushalayim o “città della pace”, in ebraico), un tempo capitale del regno di Giuda, è ora la città più contesa al mondo. Gli israeliani la considerano la loro legittima capitale, ma la comunità internazionale non la riconosce come tale. Sede di un patriarcato cattolico-romano, di uno greco-ortodosso, di uno armeno e di un vescovado anglicano, Gerusalemme, come città del Tempio di Salomone, della Passione di Gesù Cristo e dell’ascesa di Maometto al cielo, è sacra ugualmente a ebrei, cristiani e musulmani. La città è costellata di sinagoghe, moschee e chiese ed è visitata in ogni periodo dell’anno dai pellegrini. La parte antica, chiamata Città Vecchia, è stata riconosciuta Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1981 e all’interno della sua cinta muraria lunga 4 km, contiene quattro quartieri distinti: quello ebraico, quello cristiano, l’armeno e quello musulmano. Proprio il principale luogo di culto islamico, la Moschea della Cupola della Roccia, è il simbolo della città. Altro simbolo è la Basilica cristiana del Santo Sepolcro, costruita su una preesistente basilica del IV secolo, a sua volta eretta sul luogo tradizionalmente considerato la tomba di Cristo. Infine, il monumento più visitato, è l’emblematico Muro Occidentale o Muro del Pianto, luogo sacro per eccellenza degli ebrei, residuo del Tempio costruito da Erode il Grande, re di Giudea.

Strutture nelle vicinanze

Newsletter



oppure
oppure