Ricerca Vacanza
Struttura o località o descrizione:

Tipologia Camera:

Tipo Vacanza:

Regione:

Data:                                 N° Persone:

Ricerca avanzata


camera

pasti

servizi
Newsletter

 

Dal 14 al 17 Settembre 2017

Veneto - Venezia - Isole Murano e Burano - Padova e Cappella degli Scrovegni (VE)

Venezia, isole Murano e Burano, Padova e Cappella degli Scrovegni - 3 notti mezza pensione + bevande + 2 pranzi in ristorante + visite guidate e ingressi + trasporto in pullman GT

Cliccando sull'immagine è possibile visualizzare le riduzioni specifiche per quel periodo
DAL - AL DAL AL ARRIVO N° NOTTI TIPOLOGIA COSTO
14/09/2017
17/09/2017
14/09/2017 17/09/2017 Gio 3 - tripla 310 €
x persona
Gio 3 - singola 370 €
x persona

"VENEZIA-ISOLA DI MURANO E BURANO

PADOVA E CAPPELLA DEGLI SCROVEGNI"
Dal 14 al 17 Settembre 2017
  310 € per persona
Bambini 0-3 anni GRATIS

 

Programma

Giovedì 14/09/17
Ritrovo dei partecipanti e partenza da Formia (Porto Levante) ore 06.00 per Lido di Jesolo (VE). Sosta durante il viaggio. Pranzo libero lungo il percorso.  Arrivo in hotel in serata, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

Venerdì 15/09/17
Prima colazione in hotel e partenza per Venezia con battello. Mattino visita della città con guida: il Ponte dei Sospiri, il Canal Grande, il Ponte di Rialto.
Pranzo in ristorante.
Pomeriggio libero partenza per il tour delle isole veneziane, Murano e Burano
In serata  rientro in hotel, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento

Sabato 16/09/17
Prima colazione in hotel e partenza per Padova. Visita guidata della città, della Basilica di S. Antonio e della Cappella degli Scrovegni.
Pranzo in ristorante
Nel pomeriggio tempo libero a disposizione.
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

Domenica 17/09/17
Prima colazione in hotel e partenza per il rientro. Sosta a Bologna e tempo libero a disposizione.
Pranzo libero.
Rientro previsto in serata a Formia

*Partenze da Formia (porto Levante), Caserta, Cassino (area Varlese), Frosinone e Roma (zona Lunghezza Roma Est)

La quota comprende:

Trasporto in pullman GT
N. 3 pernottamenti in hotel 3 stelle a Jesolo con prima colazione e cena (bevande incluse ¼ di vino e ½ acqua)
N. 2 pranzi in ristorante (15/09/17 e 16/09/17)
Visite guidate e ingressi (come da programma)
Biglietto battello Punta Sabbioni - Piazza San Marco (A/R)                                                                                                                                                                                                                                                                                      Biglietto per il tour delle isole Murano e Burano
Accompagnatore per tutta la durata del viaggio e mance 

La quota non comprende:

Pranzi del 14/09/17 e del 17/09/17 - Assicurazione annullamento viaggio facoltativa

Prezzo

€ 310 per persona 

Supplemento camera singola (60 € su richiesta)

Info e prenotazioni

Daylight Tour di Roby Tour s.r.l. 
Tel 0771/1763008 - 0771/21637
booking@daylighttour.it
sara@daylighttour.it

Venezia

Venezia è una città che si specchia nell'acqua, e l'immagine che restituisce si ritrova impressa negli occhi di chi la guarda. Il viaggiatore, anche solo di passaggio, è rapito dalla bellezza e dalla moltitudine di monumenti e  opere d'arte. Piazza San Marco, cuore pulsante della città, importante complesso urbanistico e architettonico, prende il nome dalla celebre Basilica di San Marco, costruita in stile orientale e sormontata da cinque cupole bizantine. Il vasto spazio si apre da un lato aperto verso la laguna e dagli altri delimitato dall'alto Campanile e dai prestigiosi palazzi storici delle Procuratie Vecchie e Nuove e Palazzo Ducale. Poco lontano, l'elegante Ponte dei Sospiri è tappa obbligata del romantico giro in gondola che tradizionalmente risale il Canal Grande. Il principale corso d'acqua della città è attraversato anche dal Ponte di Rialto , uno dei luoghi animati dal continuo transito dei turisti. Venezia è da a vivere a piedi perdendosi nelle intricate calli, in un sali e scendi di ponti, per scoprirne i tesori della barocca Santa Maria della Salute, delle Gallerie dell'Accademia, che accolgono i capolavori dei pittori veneziani tra il Trecento e il Settecento e della Scuola di San Rocco con lo straordinario ciclo di tele di Tintoretto. Ma Venezia è anche arte moderna e contemporanea, come quella che s'incontra nella rinnovata e recuperata Punta della Dogana, oppure all'interno di Palazzo Grassi o nelle avanguardie artistiche esposte durante la Biennale.

Treviso

Treviso è una città da visitare in ogni stagione, con il passo lento di chi vuole assaporarne ogni angolo, scoprire scorci originali, respirare la tranquilla vita cittadina. Cuore della città e luogo di incontro dei trevigiani è piazza dei Signori con il suo Palazzo dei Trecento e l'elegante Loggia Dei Cavalieri.I due fiumi, Sile e Cagnan, s'insinuano tra le vie e donano un fascino unico al centro storico racchiuso dalle antichissime mura. Le case porticate con le belle facciate affrescate che si riflettono sul canale dei Buranelli e l'Isola della Pescheria, creata nel fiume Cagnan per ospitare il mercato del pesce, raccontano lo stretto legame di Treviso con le sue acque. Monumento notevole è il Duomo che contiene, all'interno della Cappella Malchiostro, gli affreschi del Pordenone e la pala con l'Annunciazione del Tiziano. Altri tesori artistici sono racchiusi nel polo museale di Santa Caterina dei Servi di Maria, tra cui il ciclo delle storie di Sant'Orsola di Tommaso da Modena, e alcune opere di G. Bellini, Lotto, Tiziano, J. Bassano. Merita una visita anche la chiesa domenicana di San Nicolò, con la celebre sala del Capitolo affrescata da Tommaso da Modena. Per gli amanti dell'arte l'appuntamento è nella Casa dei Cararresi, divenuta i questi ultimi anni sede di prestigiose mostre internazionali. Una città, insomma, che sa regalare momenti magici a chi ama camminare senza fretta seguendo i corsi d'acqua, sui ciottoli consumati dal tempo e dalla storia per ritrovarsi poi seduti in un osteria e nei piccoli locali affacciati sulle piazze ad assaporare le prelibatezze della terra trevigiana.

Padova

Padova, uno dei maggiori centri del Veneto, è conosciuta in tutto il mondo come la città di Sant'Antonio, il noto francescano nato a Lisbona nel 1195 e vissuto per alcuni anni e morto nella città veneta. Il territorio di Padova è caratterizzato dalla presenza di numerosi corsi d'acqua, originati dall'incontro delle acque del Bacchiglione e del Brenta. Per questo motivo, passeggiando per le vie del centro di Padova, non è difficile imbattersi in luoghi molto suggestivi. I quartieri in cui è suddivisa Padova sono: Arcella, Mandria, Montà, Ponte di Brenta e Pontevigodarzere, oltre alla zona industriale, una delle più grandi aree industriali d'Europa e collegata alla stazione centrale di Padova attraverso una linea ferroviaria. La vita culturale di Padova è molto attiva e prosegue la tradizione avviata da importanti personalità, tra cui Pietro d'Abano, medico, filosofo, scienziato e docente alla Sorbona, Francesco Petraca, Lovato Lovati e Galileo Galilei, lagato a Padova per averla trasformata nel suo osservatorio, il cui simbolo più caratteristico è la Specola. Molti artisti, la cui arte è riconosciuta in tutto il mondo, nel corso degli anni, hanno lasciato il segno a Padova, dal ciclo di affreschi realizzato nel Trecento da Giotto nella Cappella degli Scrovegni agli affreschi di Giusto de' Menabuoi che impreziosiscono le pareti del Duomo e del Battistero, dai capolavori di Donatello e di Tiziano nel complesso del Santo alle decorazioni pittoriche del Mantegna nella Cappella Ovetari agli Eremitani. Altri artisti degni di nota che con il loro lavoro hanno contribuito da accrescere il prestigio di Padova sono: Guariento, Altichiero, Romanino, Veronese,  Giordano, Ricci, Arturo martini e l'architetto Giò Ponti.
Una grande spinta alla configurazione urbanistica e al volto di Padova si cominciò ad avvertire nel Duecento, segni ancora oggi ravvisabili nell'Università, nel Palazzo della Ragione e nella Basilica del Santo. La tracce dell'antica struttura medievale della città sono testimoniate dalla cinta muraria trecentesca, di cui oggi sono visibili solamente la Porta Altinate e quella su Ponte Molino, mentre la cinta cinquecentesca è meglio conservata  e rappresenta uno dei maggiori esempi di architettura medievale. Le mura racchiudono al loro interno il centro storico della città costellato da preziosi monumenti, luoghi ed edifici di notevole interesse, dallo splendido Prato della Valle ai numerosi Palazzi, Chiese e Musei. Altri poli di diffusione della cultura sono rappresentati dalle numerose sale teatrali, che hanno ospitato attori di livello internazionale e che ogni anno propongono centinaia di spettacoli, dal Teatro Verdi al Teatro Antonianum, dal Teatro Don Bosco al Teatro ai Colli, dal Teatro Maddalene al Piccolo Teatro. Numerosi sono anche i cinema.

Newsletter

DISCLAIMER
Le foto mostrate hanno un valore puramente illustrativo. Prezzi, disponibilità ed informazioni possono essere soggette a modifiche.
Daylight Tour di Robytour s.r.l. è responsabile per i contenuti delle inserzioni, per l’organizzazione, il coordinamento viaggio e per la gestione di eventuali reclami.

Informativa sulla Privacy   |   Utilizzo dei cookies

Responsabile contenuti:
Robytour s.r.l.
Partita IVA 02286100595

Sede Legale:
via Marziale 13 - 04023 - Formia - LT

Direzione Tecnica:
via Appia Lato Napoli 220
04023 - Formia - LT